5 Maggio 2019

Domenica 5 maggio verrà presentato il nuovo programma della seconda edizione salentina di IT.A.CÀ migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile che quest’anno si terrà il 5/6/7 luglio con più di quaranta eventi dislocati in varie zone del Salento.

IT.A.CÀ migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile è il primo e unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica. Premiato dall‘Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU invita a scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, workshop, seminari, laboratori, mostre, concerti, documentari, libri per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive.

Domenica si parlerà di come si declinerà il tema scelto quest’anno dal festival nazionale: la “Restanza”. Questo sostantivo singolare femminile esprime un concetto di profonda attualità, eppure ancora poco conosciuto; un neologismo cui il “papà”, l’antropologo Vito Teti, ha dato un senso ed un’etica che portano con sé il significato di ricostruzione. “Restanza”, quindi, fa riferimento alla tensione e al movimento di chi sceglie di restare nella propria terra e da lì ripartire, trasformandola in luogo di risorse, di accoglienza per chi arriva, per chi torna, per chi non se n’è mai andato, compiendo ogni giorno piccoli passi per un cambiamento quotidiano.

Domenica oltre a presentare il nuovo programma si trascorrerà una giornata vicini al mare, con una comunità “responsabile” e “restante”, e che da tempo si prende cura del territorio.

Il programma della giornata parte alle h 10:00 con una Riciclettata: non una semplice passeggiata in bicicletta, e nemmeno uno dei tanti raduni per ripulire le spiagge o le campagne. La Riciclettata unisce l’utile al dilettevole, grandi e bambini di ritrovano per rendere più bello e pulito un pezzo di territorio, utilizzando poi il materiale raccolto per un piccolo laboratorio di riciclo creativo che avverrà subito dopo la cicloescursione. Sarà possibile partecipare con bicicletta propria oppure affittare una bici al punto di partenza. La “riciclettata” terminerà prima di pranzo ed è organizzata in collaborazione con il circolo provinciale di Legambiente, l’amministrazione comunale di Sannicola, la ditta Bianco e il supporto de “Il Quotidiano di Puglia”.

Alle h 17:00 Marea – Centro di Mare propone un laboratorio dal titolo “Sulle tracce della tartaruga”: giochi tattili e realtà aumentata per esplorare in modo innovativo il mondo marino.

Il programma prosegue alle h 18:00 con la liberazione di alcuni esemplari di rapaci notturni a cura del Museo di Calimera Naturalia e alle h 18:30 con l’arrivo dei camminatori del Map For Walking Festival che racconteranno a caldo le impressioni avute durante il viaggio a piedi di quattro giorni nel Salento.

A seguire proiezione del documentario La Marcia del Seme, regia di Corrado Punzi, prodotto dal Parco Naturale Regionale Costa – Otranto Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, e subito dopo il programma si chiuderà con un aperitivo sociale a Km0 e un Live & dj Set a cura di Dj Flower, Ramon Diaz Dj e altri artisti a sorpresa.

L’evento sarà anche una festa di autofinanziamento e per questo sono previste una serie di attività a cui si potrà contribuire con qualsiasi tipo di offerta.

www.festivalitaca.net

Seguimi e lascia un LIKE
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.