Martedì 9 aprile su Idea Radio, nel corso della trasmissione “Il Territorio in Diretta” condotta da Antonio Ligorio e Florinda Ciracì sarà ospite Paolo Triestino, impegnato poi in serata con lo spettacolo La cena dei cretini a Mesagne.

Sarà proprio il grande classico, LA CENA DEI CRETINI del Teatro Ghione in collaborazione con Fiore&Germano a chiudere martedì 9 Aprile alle 20:30 la stagione del Teatro Comunale di Mesagne.

Protagonisti  Nicola Pistoia, Paolo Triestino e con Simone Colombari, Maurizio D’Agostino, Loredana Piedimonte, Silvia Degrandi.  Regia PISTOIA-TRIESTINO

Scene a cura di Giulia Romolini; costumi Lucrezia Farinella; luci Luca Palmieri

Scritta dal francese Francis Veber negli anni Novanta, “La cena dei cretini” è una delle commedie più famose al mondo, diventata un cult dopo essere approdata al grande schermo nel 1998 per la regia dello stesso Veber.

Un classico della commedia francese, un grande successo che da oltre vent’anni diverte, affascina ed emoziona le platee di tutto il mondo. Narra di un gruppo di ricchi borghesi parigini che, per divertimento, ogni settimana, organizza una cena in cui ognuno di loro invita un “cretino”: il migliore vincerà la serata.

Il protagonista Pierre, editore, è bloccato a casa dal colpo della strega e decide di anticipare la conoscenza di Francois Pignon, invitandolo da lui con la scusa di parlare del suo hobby, cioè costruire monumenti famosi con i fiammiferi, con l’eventualità di pubblicarne un libro. Da qui si succederanno una serie di situazioni esilaranti ad opera del “cretino”, con scambi di persone e telefonate che contribuiscono all’intreccio della trama, fino ad invitare a casa un suo collega agente delle tasse, specializzato in evasioni fiscali.

La stagione Teatrale è promossa del Comune di Mesagne in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Sarà possibile seguire l’intervista su Idea Radio, in streaming sul sito idearadionelmondo.it e tramite smartphone e tablet scaricando la app Idea Radio nel Mondo sugli store Android, Ios o Windows Mobile.

Seguimi e lascia un LIKE
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.