12 Maggio 2019

Continuerà domenica 12 maggio (ore 19.00) con la presentazione del libro A come Antropologia di Eugenio Imbriani (Progedit 2019), “Fortezza in Opera” anno terzo Diversità stagione multidisciplinare di teatro, musica e letterature, all’interno dell’Ipogeo Bacile-Teatro Sotterraneo di Spongano. Ad affiancare la stagione teatrale e musicale, diretta dalla Compagnia Salvatore Della Villa, sarà Letture Sotterranee rassegna di libri e letterature, curata da Maria Domenica Muci.

La cultura di cui parlano gli antropologi è una realtà complessa, che interviene nella formazione degli uomini; produce pensieri e pettinature, parole e genuflessioni, simboli elevati e atti volgari, emozioni e sentimenti, e li orienta, disegna corpi e intelligenze: è motore che spinge le persone ad arricchire se stesse, ad attivare le proprie capacità, elaborare modelli di vita, rispondere alle loro regole, metterle in discussione.

L’antropologia culturale è quella disciplina che si occupa di studiare le differenze esistenti tra i gruppi umani e le loro attività, indaga su connessioni e distanze e su ciò che le determina, ama le stranezze e la varietà del mondo.

Eugenio Imbriani è Professore Associato di Antropologia culturale e Storia delle tradizioni popolari all’Università del Salento. La sua attività di ricerca è orientata allo studio del folclore, ai temi della cultura popolare, della scrittura e dell’esperienza etnografica, al tema delle identità locali e ai rapporti tra memoria e oblio nella produzione dei patrimoni culturali. È autore di numerose pubblicazioni, monografie, saggi apparsi su riviste, in volumi collettanei, atti di convegni; è direttore della rivista “Palaver”. Dirige la Sezione etnografica del Museo Civico di Giuggianello (Le). Per Progedit ha pubblicato Sull’ironia antropologica (Bari 2014) e La strega falsa. Distinzioni e distorsioni in antropologia (Bari 2017).

Si proseguirà il 19 maggio (ore 19.00) con la presentazione del libro Caro Tonino. Appunti e disappunti, che testimonia il rapporto speciale dell’autore, Marcello Bello, con suo fratello Tonino.

INGRESSO GRATUITO

TEATRO SOTTERRANEO – Ipogeo Bacile P.zza Bacile – Spongano

Info e prenotazioni:

Compagnia Salvatore Della Villa 329/7155894 – 327/9860420

salvatoredellavilla.teatro@gmail.com

FB Ipogeo Bacile – Teatro Sotterraneo

FB Compagnia Salvatore Della Villa

Seguimi e lascia un LIKE
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.