venerdì 8 febbraio 2019

Francavilla Fontana: avviate le procedure per l’affidamento del servizio di "Rimozione dei rifiuti abbandonati nell’area comunale"

FRANCAVILLA FONTANA (BR). È stata avviata giovedì 7 febbraio la procedura per l’affidamento del servizio di Rimozione dei rifiuti abbandonati nell’area comunale di Francavilla Fontana con particolare riferimento alle aree interessate da contaminazione di amianto.
L’intervento, reso possibile grazie ad un bando regionale vinto, prevede un investimento complessivo di poco superiore ai 67 mila euro con un contributo comunale nella misura del 10%.
La procedura, realizzata in tempi record, avrà come termine ultimo per la presentazione delle offerte giovedì 28 febbraio.
A partire dal mese di marzo avranno così inizio i lavori di pulizia straordinaria in particolare delle campagne francavillesi devastate dai comportamenti di reiterata inciviltà.
"Con questo finanziamento possiamo intervenire in maniera più incisiva nella rimozione dei rifiuti dalle campagne e dal centro abitato" dichiara il sindaco Antonello Denuzzo "lavorare per la città significa impegnarsi per un luogo più pulito e ecosostenibile. Non vorrei, tuttavia, che queste iniziative possano essere interpretate da qualcuno come un alibi per continuare ad abbandonare i rifiuti. Ricordo che le foto trappole sono sempre in funzione e continuano ad immortalare immagini che, onestamente, mi fanno provare un profondo senso di indignazione".
"È un importante risultato quello ottenuto con questo procedimento" dichiara l’Assessore all’Ambiente Antonio Martina "grazie al lavoro e all’impegno dell’Ufficio Tecnico siamo riusciti a chiudere in tempi strettissimi la pubblicazione dell’avviso e già nel mese di marzo potranno avere inizio i lavori. Questi interventi permetteranno alle nostre campagne di liberarsi dell’amianto che le deturpa. È ormai risaputo che entrare in contatto con questo rifiuto fa aumentare in maniera esponenziale il rischio di contrarre patologie oncologiche".

0 commenti:

Posta un commento