venerdì 25 gennaio 2019

Francavilla Fontana: raggiunto l’accordo per il riassorbimento del personale del servizio di integrazione scolastica dell’Ambito Sociale Territoriale Br 3

FRANCAVILLA FONTANA (BR). È stato un incontro proficuo quello svolto lo scorso 21 gennaio a Francavilla Fontana tra le organizzazioni sindacali e gli organi dell’Ambito Territoriale Br 3 sul riassorbimento, ai sensi delle nuove linee guida regionali, del personale del servizio di integrazione scolastica specialistica.
È stato raggiunto l’accordo su tutti i fronti con la stabilizzazione degli operatori precari che saranno inquadrati con contratto a tempo indeterminato e con un incremento dell’orario di servizio che passa da 18 a 20 ore settimanale.
Accordo migliorativo anche per chi un contratto a tempo indeterminato lo aveva già e che con il nuovo accordo vede incrementato il proprio monte ore settimanale di ulteriori 4 ore. 
"Dopo anni di durissimo lavoro in termini di razionalizzazione, il servizio di integrazione scolastica è ben inquadrato, con una dotazione economica importante, in puntuale ossequio alle Linee guida regionali e con livelli contrattuali che migliorano la vita dei lavoratori e con il loro benessere, quello prioritario dei diversamente abili dei nostri Comuni - dichiara Angelo Palmisano, Presidente Ambito Br 3 di Francavilla Fontana e Vice Sindaco del Comune di Ceglie Messapica - ringrazio le organizzazioni sindacali e la struttura tecnica del Consorzio, unitamente al Vice Presidente Giuseppe Bellanova e a tutti i rappresentanti dei Comuni Consorziati, che con coraggio hanno sostenuto l'azione politica più importante di questi anni, quella per i nostri ragazzi diversamente abili. Ora spetterà al sistema scolastico sciogliere il nodo dell'assistenza di base, di pertinenza del personale ATA e totalmente carente".
"Sono molto soddisfatto per il risultato ottenuto – dichiara Giuseppe Bellanova, vice presidente dell’Ambito Br 3 e consigliere comunale del Comune di Francavilla Fontana – con questo accordo tuteliamo il lavoro e garantiamo un servizio migliore ai ragazzi diversamente abili e alle loro famiglie. È un risultato importante in particolare per Francavilla Fontana che spingeva da diversi anni per la chiusura di un accordo nella direzione di una maggiore tutela dei lavoratori, senza aver mai ottenuto risultati in tal senso. Il mio auspicio – conclude Bellanova – è che in sinergia con tutti gli altri comuni dell’Ambito riusciremo a potenziare ancora di più quella rete di supporto e protezione per tutte le fragilità presenti nel nostro tessuto sociale".
"Accolgo con grande soddisfazione l’accordo raggiunto che garantisce la dignità dei lavoratori e la tutela dei ragazzi diversamente abili – dichiara Maria Passaro, Assessore alle Politiche Sociali e Vice Sindaco – la nostra Amministrazione ha tra le proprie priorità la garanzia di un servizio di integrazione scolastica d’eccellenza. Per questa ragione abbiamo stanziato, con una apposita variazione di bilancio, più di 88 mila in aggiunta a quanto già precedentemente destinato. L’obiettivo – conclude l’Assessore – è garantire un servizio sempre migliore all’utenza e una qualità del lavoro con i più alti standard garantiti dalla legge per gli operatori".

0 commenti:

Posta un commento