lunedì 31 dicembre 2018

Oria: grande successo per l'evento "I Natali di Federico II" di domenica 30 dicembre

ORIA (BR). Domenica 30 dicembre si è svolta ad Oria la seconda edizione de "I natali di Federico II", organizzata dall’Associazione Pro Loco, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, e la Compagnia d’arme Milites Frederici II. L'evento è stato dedicato al ricordo della nascita dello Stupor Mundi. 
A Palazzo Martini si è svolta la presentazione del Calendario del Torneo dei Rioni 2019 ed un interessante dibattito sui falsi storici che spesso hanno coinvolto proprio Federico II, all’interno del quale, guidati da Cristian Guzzo, si sono riscoperte delle verità e delle curiosità sull’Imperatore. 
Infine, nel centro torico, si è svolto un percorso enogastronomico con pietanze tipiche, balli medioevali, le esibizioni degli sbandieratori e tanto altro ancora.
Qui sotto potete vedere le foto a cura di Daniele Martini.

























Lecce. Plance pubblicità arrugginite e pericolanti: allarme in via XXV Luglio

LECCE. Lo abbiamo denunciato più volte noi dello "Sportello dei Diritti", ma pare che a Lecce cambino le amministrazioni, ma non cambia ancora il livello d’attenzione verso la tutela del decoro urbano e della prevenzione di eventuali pericoli. La prova è data dal fatto che le plance per la pubblicità in ferro, installate sui marciapiedi, sono arrugginite con i residui corrosi dei ferri che compongono il telaio, che distaccatisi dalla struttura, affilati ed appuntiti come un'arma bianca, rappresentano un vero rischio per i pedoni e soprattutto per i bambini che per giocare ci passano sotto.
Ecco la situazione nei pressi di via XXV Luglio a Lecce a ridosso dell'ingresso della Villa Comunale, di fronte al Palazzo del Governo. Se il fine di queste plance è positivo, ovvero non far imbrattare i muri con i manifesti, la loro manutenzione appare assolutamente incongrua e impattante, denuncia Giovanni D’Agata presidente dello "Sportello dei Diritti".
Davvero non è possibile pensare a plance più leggere e compatibili come quelle in uso in tutte le altre Capitali europee? La situazione delle plance arrugginite e pericolanti è segnalata in diversi punti della città.
In altri punti della città, rappresentano un vero rischio per i pedoni e per chi fa jogging. Le fotografie postateci, sono ancora una volta più eloquenti delle parole e solo un intervento serio di manutenzione straordinaria potrà eliminare questo scempio. Si dimostri, quindi, che il cambiamento amministrativo auspicato e promesso è davvero iniziato.

Taranto. Inaugurazione del Teatro Fusco, Borraccino: "Riscatto della città"

TARANTO. Nota dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino: "Riscatto della città di Taranto! Finalmente dopo tanti, troppi anni, la città ha il suo Teatro comunale. Orgoglio di una comunità ferita ma mai doma. Chiudiamo il 2018 con un evento scintillante e denso di speranze frutto di un lavoro sinergico tra Comune e Regione Puglia che questa sera ho avuto l’onore di rappresentare. Taranto, con questo ritrovato bene e insieme a tanti altri progetti già avviati, può e deve rinascere" aggiunge Borraccino.

Brindisi. Tuffo di Capodanno 2019: superata la soglia dei 145 iscritti

BRINDISI. E’ salito ufficialmente a 145 (25 donne e 17 minori dai 5 ai 12 anni) il numero di goliardici che hanno sottoscritto la partecipazione alla decima edizione del "Tuffo di Capodanno" presso lo stand allestito nella Galleria del Centro Commerciale "Le Colonne" di Brindisi, partner dell’organizzazione del più atteso appuntamento brindisino del primo giorno dell’anno.
Tutto pronto quindi per l’iniziativa, marchio di fabbrica dell’Associazione Culturale-Ricreativa "Amici della Conca" del Presidente Gino Crastolla, organizzata in collaborazione con "Summer Time - Animazione & Spettacolo", inserito nel Cartellone Comunale degli eventi natalizi 2018 "Luci di Brindisi" e divenuta ormai un passaggio immancabile della tradizione brindisina; per il 3° anno consecutivo sarà trasmessa in diretta tv ed in esclusiva per il Digitale Terrestre dall’emittente Canale 85; nell’occasione saranno i giornalisti Cristina Cavallo e Davide Cucinelli, affiancati dal presentatore ufficiale dell’Evento, il giornalista brindisino Nico Lorusso, a scandire i tempi fino al momento del tuffo.
Anche in questa occasione, il "Tuffo di Capodanno" passaggio immancabile della tradizione brindisina, punta al record di iscrizioni e presenze per una iniziativa, senza scopo di lucro e da sempre legata alla solidarietà, con il sostegno anche da parte di semplici simpatizzanti non tuffatori, cittadini generosi, negozianti e aziende aderenti alla causa per l’obiettivo solidale di questa edizione: raccogliere fondi da devolvere al progetto "Adotta un talassemico", per sostenere coloro che sono affetti da Anemia Mediterranea e contribuire a garantirne una vita migliore e dignitosa.
Le iscrizioni proseguiranno fino al 31 dicembre 2018 tutti gli appassionati dei bagni fuori stagione, i simpatizzanti dell'iniziativa, neofiti e curiosi potranno ricevere informazioni e, volendo, partecipare alla raccolta fondi con una semplice offerta tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 20.00. Sarà tuttavia possibile iscriversi fino alle ore 10 del 1° gennaio 2019 direttamente a "La Conca". Per informazioni sull’iniziativa e sulle modalità di partecipazione è possibile tuttavia contattare i numeri 3382248844 - 3683429475.
Prosegue il "Gemellaggio Morale" dell’iniziativa brindisina con il Tuffo di Capodanno – Città di Viareggio, organizzato in toscana dalla Asd Escape Tuscany Triathlon, ideatrice della cuffia "Hai Freddo?…STAY HOME", con gli organizzatori che hanno provveduto ad un suggestivo scambio di gadget, mentre in Toscana arrivava la mitica maglia della decima edizione (consegnata al momento dell’iscrizione a tutti i partecipanti al tuffo brindisino e il cui colore è il bianco e simboleggia il ritorno alle origini) sfoggiata anche durante la conferenza stampa di presentazione del Tuffo di Viareggio dal Presidente Aldo Angeli, in Puglia è volata la cuffia ufficiale dell’evento che incanta la Versilia.                                                         
L’eccitante manifestazione della litoranea brindisina avrà inizio a partire dalle ore 10:30 del 1° gennaio 2019, con la presentazione curata da Nico Lorusso. Dalle ore 11:00, dopo la benedizione delle acque, conto alla rovescia e il caratteristico tuffo, aperto a tutti gli interessati e a quanti vogliono provare l’ebbrezza di un bagno in mare in pieno inverno ed il "Brindisi" finale come augurio per il nuovo anno.  Al termine, l'assegnazione di simpatici premi e gadget offerti da negozianti e artigiani di Brindisi.
La "goliardata tutto cuore" ha ormai inserito di diritto Brindisi nell’elenco delle città mondiali che festeggiano in maniera eccentrica il primo giorno dell’anno nuovo, una tra le poche a prevedere in ogni edizione la raccolta di fondi da devolvere totalmente in beneficienza. Ogni anno adulti, over, ma anche giovanissimi regolarmente autorizzati dai genitori, si danno appuntamento per accogliere il nuovo anno con il primo tuffo in mare. Una maniera alternativa di festeggiare il capodanno, aperta alla partecipazione di tutta la cittadinanza e spettacolo unico ed imperdibile per quanti vi assistono come spettatori.
Sono ormai passati dieci anni dal 2010, quando nel primo appuntamento 7 amici trascinati dall’ideatore Gino Crastolla e dal comune amore per il mare hanno coraggiosamente dato vita all’evento che ha coinvolto 36 partecipanti iscritti nella seconda edizione, ben 58 nel 2012, 108 nel 2013, 138 nel 2014, 148 nel 2015, 150 nel 2016, 160 nel 2017 e 180 nell’edizione record del 2018.  

Ostuni: lunedì 31 dicembre Ray Gelato and The Giants in concerto in Piazza Libertà per Ghironda Winter Festival

OSTUNI (BR). Ha aperto i concerti di Robbie Williams, suonato al matrimonio di Paul McCartney e intrattenuto la regina Elisabetta. E di solito, a Natale, si esibisce al Blue Note di New York e al Ronnie Scott di Soho. Lui è Ray Gelato, il cantante e sassofonista di origini anglo-americane definito "Il padrino dello swing". E per l’ultimo dell’anno porta con i Giants la forza dirompente della sua musica ad Ostuni, in piazza della Libertà, per il Ghironda Winter Festival organizzato da Idea Show con il sostegno del Dipartimento Turismo della Regione Puglia, l’assessorato al Turismo del Comune di Ostuni e Pugliapromozione.
La grande festa a ingresso libero della Notte di San Silvestro, nella Città Bianca, prenderà il via alle ore 23.30 con le selezioni del dj Maurizio Laurentaci, che farà da apripista al concerto di Ray Gelato & The Giants. Lo stile unico, il carisma e la potenza della musica targata anni Cinquanta hanno fatto di Gelato uno dei portavoce del nuovo swing in un mix contagioso e spettacolare nel quale trovano posto il r’n’b, il jive e un impatto ritmico e sonoro straordinario. Merito anche dei Giants, il sestetto (con sax e trombe) da cui Gelato viene accompagnato e senza il quale quest’originale ed energetico tuffo nella tradizione non sarebbe immaginabile con gli stessi risultati.
Ray Gelato & The Giants traghetteranno il pubblico di piazza Libertà dentro il 2019, per poi lasciare il testimone a Filippo Nardi, l’ex ribelle del Grande Fratello (e più di recente concorrente all’Isola dei Famosi) che nel cuore della notte scalderà piazza Libertà con le sue selezioni house.

domenica 30 dicembre 2018

Libere Espressioni a Mesagne

MESAGNE (BR). ENDAS Prov.le di Brindisi Organizza Una Collettiva D’Arte Dal Tema “ Libere Espressioni “ Con Artisti Contemporanei Presso il Castello di Mesagne Dal 13 al 26 Gennaio 2019 Patrocinio del Comune di Mesagne.
“Espressioni d’Arte” : Questo è il senso, il titolo, il sunto di quella che comunemente si potrebbe definire una mostra, che vedrà insieme dieci artisti pugliesi con tendenze pittoriche diverse fra loro e che sicuramente coglieranno l’interesse dei visitatori.
Questa rassegna rientra nel programma ENDAS Prov.le di Brindisi, Pres.te Carmela Mennone che con grande entusiasmo e professionalità ne ha seguito la realizzazione.
La direzione artistica dell’evento è curata dall’artista Mino D’Amici, brindisino, sempre sensibile e attento a valorizzare l’immagine positiva della propria città.
I dieci artisti vantano un prestigioso curriculum personale, conosciuti negli ambienti artistici in Italia ed all’estero.
Le due rassegne saranno presentate dal Prof. Mario Meo, brindisino doc, già docente e Direttore didattico dell’Accademia Internazionale di Firenze, settore intercultura e storia dell’Arte.

INAUGURAZIONE 
Primo Gruppo : ( Esposizione di cinque artisti ) 
Domenica 13 Gennaio alle ORE 18.00 (Fino al 19 Gennaio) 
Espongono: Valentina Dario, Vincenza Chiriacò ,Teresa Ricci, Lilla Ricci, Carmela Vecchio 

Secondo Gruppo ( Esposizione di altri cinque artisti) 
Domenica 20 Gennaio alle ore 18.00 (Fino al 26 Gennaio) 
Espongono : Mino D’Amici, Pisso Cariolo, Nicola Di Giulio, Lucia Sardo, Anna D’Amanzo 

La Mostra sarà aperta tutti i giorni dal 13 al 26 Gennaio 2019 
(Escluso il Lunedì Mattina) 
Dalle ore 9.30 - 12.30 dalle ore 16.30 - 21.00

sabato 29 dicembre 2018

Salento Post sostiene La Gazzetta del Mezzogiorno

La redazione di "Salento Post" sostiene i colleghi de "La Gazzetta del Mezzogiorno" in questo momento di forte crisi. Questa testata, che racconta i fatti e ció che accade sul territorio, non deve chiudere. Bisogna credere nei propri mezzi, sapersi aggiornare ed imporsi sul mercato editoriale. Noi siamo con "La Gazzetta del Mezzogiorno" e con chi vuole informare seriamente tutto quello che accade a livello locale. Siamo per la buona informazione.

Lecce: ritrovata l’auto rubata ad anziano disabile la vigilia di Natale

LECCE. È stata ritrovata a Campi Salentina in via Napoli intorno alle 13 circa l’autovettura che era stata rubata sotto casa ad un anziano di Novoli la scorsa Vigilia di Natale, ed il cui furto era stato oggetto di un appello da parte dello "Sportello dei Diritti". Appello che era stato raccolto dai media, non solo locali, e che aveva scatenato un tam tam sui social che probabilmente è stato utile per il reperimento del veicolo.
Lo stesso, infatti, era stato visto circolare a Campi Salentina nelle prime ore della mattinata odierna da parte di un vigilante fuori servizio che ne aveva segnalato la presenza alla locale aliquota radiomobile dei carabinieri, non prima di averne identificata la targa che avevamo indicato nel nostro comunicato. Dopo la segnalazione e il pattugliamento della zona, la vettura è stata trovata in sosta dagli stessi carabinieri che a bordo hanno reperito tutti i documenti, tranne il pass dei disabili che era normalmente lasciato dall’anziano proprietario in bella vista sul cruscotto.
Si tratta, quindi, di una buona notizia, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", che ha ricevuto i ringraziamenti dei familiari e dello stesso proprietario che sono rivolti anche a tutta la cittadinanza che ha voluto dimostrare grande solidarietà e vicinanza umana personalmente e sui social subito dopo la pubblicazione dell’appello. Insomma, dopo una Vigilia di Natale triste, per l’anziano e la sua famiglia si prospetta un Fine Anno meno amaro ed un inizio del Nuovo di speranza.

Taranto: sabato 29 dicembre la Notte Bianca dell'Archeologia con visitatori da tutta la Puglia

TARANTO. Arrivano prenotazioni da ogni parte della Puglia per partecipare al grande evento che avvicina Taranto al suo passato e alla sua storia millenaria. Tutto pronto per la "Notte Bianca dell’Archeologia" in programma sabato 29 dicembre dalle ore 18:00 alle 01:00. Vista l’affluenza, sarà possibile acquistare le prevendite già dal mattino (sabato dalle ore 10:00 alle 13:00, presso la Necropoli di via Marche di fronte all'ingresso del Tribunale). Il ticket, al costo di 10 euro (ridotto 5 euro per i ragazzi da 8 a 17 anni, gratuito sotto gli 8 anni) include visite guidate, ingressi alle aree archeologiche, allestimenti, mostre, spettacoli e degustazioni. Servizio navetta gratis in calessino (secondo disponibilità Ape Calessino Taranto).
I visitatori, inoltre, potranno assistere ad uno spettacolo particolarmente atteso: il reading dell’attore Ettore Bassi. Nella Necropoli di via Marche (alle ore 20:00 e in replica alle 22:00) a lui il compito di interpretare i grandi classici della letteratura, nella suggestione di un luogo unico. Già, perché tutti i siti coinvolti nella manifestazione si caratterizzano per l’alto valore archeologico e culturale, ma rappresentano anche l’identità della città che il progetto vuole far riscoprire agli stessi tarantini, ma anche ai turisti incuriositi dal grande evento. Il format, infatti, è davvero unico e si snoda in un vero e proprio percorso di archeologia urbana: oltre la Necropoli di via Marche, anche le Tombe a camera di via Sardegna, via Umbria, via Pasubio e via Pio XII, la Cripta del Redentore di via Terni, resi fruibili grazie alla disponibilità della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto e del Comune di Taranto. Quest’ultimo ha fornito un sostegno all’iniziativa, organizzata dall’Ati Taranto Sotterranea e dall’associazione Terra.
Nel corso della serata, imperdibili le due mostre di arte contemporanea "Sacralia, dal mito ellenistico alla cristianità", con due installazioni ambientali site specific: nella Cripta del Redentore Sacre simbologie di Lucia Rotundo, nella Necropoli di via Marche Fertilità multipla di Maria Teresa Sorbara. L’evento è realizzato in collaborazione con il CRAC Puglia della Fondazione Rocco Spani onlus di Taranto. E poi, immancabili, le visiste guidate per conoscere la storia di questi luoghi, i concerti dei "Sud in festa", le degustazioni di prodotti e bevande tipiche magno greche, la mostra fotografica "Metamorfosi del paesaggio urbano" di Pierfrancesco La Fratta e Francesca Razzato (tomba a camera di via Pio XII), laboratori e giochi per bambini (via Pasubio dalle ore 18:00 alle 20:00). Ai visitatori sarà distribuita una cartina con il percorso e il programma dettagliato delle attività. Per informazioni: 3476122488. Facebook: Taranto Sotterranea.

Brindisi: a breve l'intitolazione dell'area Pedonale nella Piazza Di Summa a "Giardino dei Donatori di Organi e Tessuti"

BRINDISI. Nei prossimi mesi il piazzale pedonale dei pressi di Piazza Di Summa a Brindisi acquisirà ufficialmente la denominazione di "Giardino dei Donatori di Organi e Tessuti".
L’approvazione alla intitolazione, arrivata con approvazione unanime del Consiglio Comunale di Brindisi di venerdì 28 dicembre 2018, è frutto di una mozione presentata dal Consigliere Comunale Luciano Loiacono (Idea per Brindisi) anche a nome e per conto del Gruppo Comunale Aido – Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule "Marco Bungaro" di Brindisi.
A questo proposito Aido Brindisi, intende porgere ufficialmente il proprio ringraziamento al consigliere Loiacono per essersi fatto portavoce della mozione e al Consiglio Comunale di Brindisi, per l’assenso unanime per l’avallo della stessa. Un gesto che ha dimostrato grande sensibilità e, fornisce la giusta rilevanza sociale insita in tale gesto verso i "Donatori di Vita".
Nel testo della Mozione presentata in Consiglio Comunale è stata chiaramente espressa l’importanza delle donazioni e dei trapianti che rappresentano per la medicina un settore efficiente, trasparente e di qualità della sanità pubblica nella quale si è assistito, negli ultimi anni, ad un costante progresso tecnico associato all’evoluzione delle conoscenze scientifiche e organizzative e nel quale la rete trapiantologica nazionale si sta avviando verso una fase di piena maturità e di inserimento integrato nel profondo del contesto sociale e sanitario. In base all’epidemiologia attuale, ognuno di ha il 25% di possibilità di diventare donatore di organi e il 75% di ammalarsi di una patologia che potrebbe portare alla necessità di sottoporsi ad un trapianto. La donazione, inoltre, è un atto assolutamente altruistico, anonimo e gratuito; senza donazione non esiste trapianto. La scelta avviene nel momento in cui i cittadini hanno fiducia nel proprio sistema sanitario, tanto da toccarne con mano i benefici per sé e per la comunità. La presenza a Brindisi presso la Direzione sanitaria ASL dell’Ospedale “A. Perrino”, del Coordinamento Locale per il trapianto di organi e sul territorio dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule (AIDO), rende possibile una adeguata organizzazione dell’attività tale da portare alla maggiore diffusione della cultura della donazione sotto forma di bene comune e all’accesso dei cittadini alla possibilità di manifestare la propria volontà.
Considerato che, nel mese di maggio 2019, l’AIDO celebrerà il 40° anniversario del suo insediamento a Brindisi e che la missione della ONLUS è, da sempre, la sensibilizzazione dei cittadini verso la possibilità di diventare donatori di organi, l’opportunità di dedicare un luogo significativo della città ai donatori permette di rimarcare quella rilevanza sociale e solidaristica legata alla donazione, rendendo l’argomento più a portata di cittadino. Del resto, la scelta della intitolazione non rappresenta una assoluta novità in tal senso, la situazione si è già verificata in altri comuni del territorio nazionale hanno aderito al c.d. “Patto per la donazione, sancito in Campidoglio in data 10/03/2010, intitolando vie e/o piazze ai Donatori di Organi e Tessuti.
Compiuto questo importante atto in Consiglio Comunale, non resterà che aspettare la comunicazione della data della Cerimonia di Intitolazione fissata dall’Amministrazione Comunale, per la quale, sin da ora, Aido Brindisi conferma la presenza in prima linea con i membri del direttivo ed i propri volontari.

Ostuni: domenica 30 dicembre il concerto "Heart & Soul" con J. J. Griffin in Piazza Libertà

OSTUNI (BR). Proseguono gli eventi nella città di Ostuni: domenica 30 dicembre, alle ore 20:30 in Piazza della Libertà, si terrà il concerto dal titolo "Heart & Soul", tra soul e rhythm and blues con la ricetta "made in Usa" di J. J. Griffin.
Per quel che riguarda Jerome J. Griffin Jerome, è cresciuto nella chiesa battista di Charleston S.C. "The Abundant Life Tabernacle", figlio dei ministro della chiesa, fin da piccolo è stato circondato da molti cantanti gospel e musicisti che davano vita all’attività religiosa e musicale della parrocchia. Con il passare del tempo ha sviluppato un grande interesse e amore per altri generi musicali fra i quali Soul, R’n’ B il Reggae e altre diramazioni e stili della musica afroamericana. Dopo aver girato il mondo con il gruppo gospel Tony Washington Singers eccellendo per le indiscusse qualità di cantante e bassista e arrangiatore, si è dedicato a questo nuovo progetto che si dimostra un’autentica testimonianza di vibrante e sentita condivisione, di preghiera appassionatamente partecipata.
Un perfetto mix di molteplici influenze di Gospel tradizionale, contemporaneo ed arrangiamenti con deliziose sfumature soul, sapientemente dosati e proposti con energia e grande maestria.
Per la prima volta in Europa, il gruppo porta all’attenzione del pubblico italiano lo spirito originario della musica gospel della loro terra che affonda le radici nella vera e intensa tradizione della musica religiosa afroamericana del sud degli States, una delle più rappresentative e vitali forme artistiche afroamericane, strettamente connessa con la religiosità di questo popolo.
Un concerto che regala la possibilità di vivere un'esperienza "illuminante", un tuffo in un mondo musicale (e non solo) capace di coinvolgere e trasmettere al pubblico gioia e piacere.
Questi i componenti del gruppo: Jerome J Griffin (voce e basso); Dominique Fitiz (voce); Pearl Griffin (voce); Anthony Thomson (batteria e voce); Andrew Moles (Keyboards); Jesse Robinson (chitarra).

venerdì 28 dicembre 2018

Lecce: trova portafoglio con 1600 euro e lo restituisce

LECCE. Ha trovato per strada un portafoglio con oltre 1600 euro e lo ha consegnato in Questura agli agenti. E' quanto accaduto a Lecce. Protagonista una giovane donna 33enne che dopo aver rinvenuto il portafoglio mentre passeggiava nella centralissima Piazza Mazzini, lo ha portato alla polizia. 
Contenuti nel portafoglio 1650 euro, quasi tutti in banconote da 50 euro, oltre alla patente intestata al presunto proprietario del portafoglio, un 30enne originario di Foggia. Grazie al documento gli agenti sono riusciti a ricavare le informazioni necessarie per rintracciare il proprietario che poco dopo si è presentato con la moglie e due figlioletti negli uffici della Questura. L'uomo, commosso e meravigliato, lo ha definito "un regalo di Natale".

Ostuni: il Museo a sostegno della Gazzetta del Mezzogiorno

OSTUNI (BR). Anche il Museo di Ostuni ha aderito all’iniziativa di solidarietà nei confronti della Gazzetta del mezzogiorno e dei giornalisti che lavorano per la storica testata pugliese alle prese con una grave crisi. Il Consiglio di amministrazione guidato dall’avv. Michele Conte ha deciso di acquistare 20 copie del quotidiano nella giornata di sabato 29 dicembre. 
Le copie saranno distribuite gratuitamente ai primi 20 visitatori del Museo archeologico e del Museo Diocesano. 
"Si tratta di un piccolo gesto" spiega l’avv. Conte "che vuole testimoniare la vicinanza dell’Istituzione Museale ostunese nei confronti di una testata storica presidio di informazione e cultura da oltre 130 anni. Senza dubbio un gesto simbolico che, però, può dare un segnale forte in un momento di grande difficoltà e con il quale vogliamo augurare lunga vita alla Gazzetta".

Avetrana: consegnata la carrozzina acquistata con il progetto "Raccogli un tappo per...un sogno"

AVETRANA (TA). Si è svolta al Palazzetto dello sport di Avetrana domenica 23 dicembre, con una bella cornice di pubblico, la terza edizione della partita del cuore Baskin. L’evento, organizzato da AGe sezione di Avetrana con il patrocinio di Regione Puglia, Comune di Avetrana, ASD "MOVE U" di Avetrana, UISP, ANFASS, Apulia Activa, (ICc) International computing Centre, Istituto Comprensivo Mario Morleo e CSV Taranto, ha avuto il suo culmine con la consegna della quarta carrozzina sportiva donata alla piccola Lara nell’ambito del progetto "Raccogli un tappo per...un sogno" promosso dall’Associazione Italiana Genitori sezione di Avetrana.
Alla giornata di festa, presentata da Antonio Ligorio di Idea Radio, hanno preso la parola Marco Liuzzi dell’ICC ONU Brindisi, Matteo Lodedo di Mr Plast Sava, il Sindaco di Avetrana Antonio Minò, l’Assessore alla cultura e sport di Avetrana Claudia Scredo, e il responsabile di redazione di Idea Radio Vincenzo Sardiello.
Tutti in campo per la solidarietà, è stato questo il motto che ha unito i partecipanti alla terza edizione della partita del cuore Baskin. Il baskin è una attività sportiva che si ispira al basket pensata per permettere a giovani normodotati e giovani con disabilità di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze). L’associazione AGe sezione di Avetrana raccoglie  genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione italiana, alle Dichiarazioni internazionali dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e all’etica cristiana, intende partecipare alla vita scolastica e sociale per fare della famiglia un soggetto politico, perché educare richiede "competenza" e perché associazione vuol dire superamento della solitudine, ricchezza progettuale, forza di intervento, partecipazione democratica, animazione sociale e capacità di incidere.
L’Associazione, per favorire la diffusione di questo sport e rafforzare l’inclusione, ha lanciato la campagna di raccolta tappi di plastica di tutti i tipi, per finanziare l’acquisto di carrozzine da basket da donare a giovani  giocatori.
"Il sorriso e la felicità di Lara al momento della consegna della carrozzina ci ripaga di tutti gli sforzi profusi durante l’anno per la raccolta dei tappi" dichiara Annamaria Leobono, presidente dell’Associazione AGe sezione di Avetrana e responsabile baskin scuola presso USR e referente della Sezione Territoriale Puglia e Basilicata "La sua gioia è stato il regalo di Natale più bello per tutti i presenti. In fondo, credo, che il vero messaggio del Natale sia proprio questo: donare in maniera disinteressata, rendere felici senza avere nulla in cambio. Dopo le festività riprenderemo l’attività di raccolta tappi per consentire la realizzazione di altri sogni. Ringrazio tutti i presenti per lo splendido pomeriggio di sport e solidarietà".

Brindisi: grande successo per la gara di karaoke presso la Pizzeria Cucinelli del 27 dicembre 2018

BRINDISI. Nella serata di giovedì 27 dicembre, presso la Pizzeria Cucinelli in via Lauro n°53 a Brindisi, si è tenuta una gara di karaoke dal titolo "Lasciatemi cantare", con premi e giuria competente.
Qui sotto potete vedere un video della serata e le foto dell'evento a cura di Daniele Martini.