martedì 23 ottobre 2018

Prova dell'abito: alcuni consigli utili per non sbagliare

Dopo aver sfogliato pagine e pagine di riviste di moda sposa, navigato nello sterminato oceano dei siti web sul matrimonio e guardato le sfilate delle collezioni bridal, si è finalmente fissato la prima prova dell’abito.
Ecco qui alcuni consigli per affrontarla preparata nel migliore dei modi e trovare l’abito giusto:
1) Ricordarsi di indossare un intimo adatto. Cosa significa? No alla biancheria troppo stretta che lascia i segni e niente intimo nero o colorato che potrebbe trasparire sotto il vestito. Se si ha in mente modelli che lasciano le spalle scoperte o che presentano scollature particolari meglio poi scegliere un reggiseno senza spalline;
2) Usare poco trucco così da evitare di macchiare gli abiti che si provano;
3) Per concentrarsi sul vestito è meglio non avere i capelli sciolti che potrebbero coprire parti dell’abito. È consigliabile quindi presentarsi con i capelli legati o portare qualcosa per raccoglierli;
4) Se ci sono collane, orecchini o altri accessori che si è deciso di voler indossare il giorno del matrimonio, portarli con se per valutare l’effetto con cui si abbinano al vestito, sia in termini di design che di colori;
5) Guardare gli abiti e specchiarsi non solo sotto la luce artificiale dei faretti dell’atelier, ma anche alla luce naturale, per valutarli nelle diverse condizioni di luce.

0 commenti:

Posta un commento