venerdì 26 ottobre 2018

Lancio del Tunis Festival per la ceramica e i mestieri

di LAMIAA MAHMOUD. Il Festival della ceramica della Tunisia si terrà il prossimo novembre per 3 giorni dall'1 al 3 al governo del Fayoum: si tratta di un villaggio nella campagna dell'Egitto e non è come un altro, perché è considerato una delle più importanti attrazioni turistiche di Fayoum e si affaccia sul lago Qaroun e sulla natura incontaminata, è molto simile alla campagna svizzera e ha tutti gli elementi dell'acqua, del verde e del deserto. 
L'arte della porcellana, questo artigianato, che ha prodotto molti grandi, medi e piccoli progetti nel villaggio di Tunisi come alberghi, ristoranti, caffetterie e safari Arabi, grazie a questo mestiere introdotto dal famoso artista Evelyn Bureh al villaggio, che ha cambiato la forma della vita nel villaggio della Tunisia.  
E' stato il primo a fondare una scuola di ceramica nel villaggio e ha contribuito a far rivivere l'arte della ceramica nei villaggi e a promuovere il lavoro della giovane arte dentro e fuori l'Egitto e oggi diventato il villaggio del più famoso villaggio in Egitto nell'arte della ceramica e del turismo.
Il coordinatore del festival, l'artista Mahmoud Sharif, ha detto che "siamo desiderosi ogni anno di fornire affari non tradizionali  per preservare il patrimonio e fornire manufatti con il 100% di materie prime come ceramiche, tappeti, vimini, la ceramica e i mestieri".
Sotto la supervisione della Banca di Alessandria, che sostiene e sponsorizza questi progetti fin dall'inizio, vi è una banca italiana e il suo direttore signor Dante Campione.
Quando si cammina nei villaggi, i suoi occhi sono solo su tutto ciò che è bello e le case del villaggio. Un semplice modello rivolto a una tavolozza d'arte è uscito dall'utero dell'arte della ceramica ed è stata una visione dei giovani ceramisti giusti per trasformare il villaggio in un museo aperto.

of LAMIAA MAHMOUD. The Tunisia Ceramic Festival will be held next November for 3 days from 1 to 3 in the Fayoum government: it is a village in the countryside of Egypt and is not like any other, because it is considered one of the most important tourist attractions of Fayoum and overlooking the Qaroun lake and untouched nature, it is very similar to the Swiss countryside and has all the elements of water, greenery and desert.
The art of porcelain, this craft, which produced many large, medium and small projects in the village of Tunis such as hotels, restaurants, cafes and Arab safaris, thanks to this craft introduced by the famous artist Evelyn Bureh to the village, which changed the form of life in the village of Tunisia.
He was the first to found a pottery school in the village and helped revive the art of pottery in the villages and to promote the work of young art inside and outside Egypt and today became the village of the most famous village in Egypt in the art of ceramics and tourism.
The festival's coordinator, the artist Mahmoud Sharif, said that "we are eager to provide non-traditional businesses each year to preserve heritage and supply products with 100% of raw materials such as ceramics, carpets, wickerwork, ceramics and crafts" .
Under the supervision of the Banca di Alessandria, which supports and sponsors these projects from the beginning, there is an Italian bank and its director Mr. Dante Campione.
When walking in the villages, his eyes are only on everything that is beautiful and the houses of the village. A simple model turned to a palette of art came out from the uterus of ceramics art and was a vision of the young right ceramists to turn the village into an open museum.












0 commenti:

Posta un commento