mercoledì 3 ottobre 2018

La festa della guerra del 6 ottobre 1973 in Egitto

di LAMIAA MAHMOUD. Nel Quadro della festa del 1973 della vittoria della guerra di Ottobre, questo mese è considerato il più grande mese della storia dell'Esercito Egiziano.    
Il sito del Ministero della Difesa Egiziana, ha pubblicato, un nuovo film documentario lunedì 2 ottobre, sotto il nome "Mio Nonno è Eroe", che racconta i tornei della guerra del 6 ottobre. 
Anche il film è basato sui figli degli eroi di guerra che raccontano le storie dei loro nipoti: questo film è stato preparato e prodotto dal dipartimento degli affari Morali delle Forze Armate.
Il film include alcune frasi retoriche per il Presidente Anawar Sadat su come prepararsi per la guerra in completa segretezza e come il nemico stupratore è stato ingannato dal fatto che l'Egitto non combatterà, conosciuto come lo "schema dell'inganno". 
Inoltre, il ruolo dell'Aeronautica e dell'artiglieria egiziane che hanno spianato la strada alla vittoria e alla traversata della fanteria e stanno ripetendo "Dio è Grande" Allah Akbar. 
Dopo che il popolo egiziano è tornato  nella sua terra, il presidente Sadat ha esteso la sua mano alla pace per inviare un messaggio per tutto il mondo, perché gli egiziani sono tolleranti e pacifici. 
Per il sito del documentario clicca qui.

of LAMIAA MAHMOUD. In the framework of the 1973 celebration of the victory of the October war, this month is considered the largest month in the history of the Egyptian Army.
The site of the Egyptian Ministry of Defense, has published a new documentary film on Monday 2 October, under the name "My Grandfather is Hero", which tells the war tournaments of 6 October.
The film is also based on the sons of war heroes who tell the stories of their grandchildren: this film was prepared and produced by the Department of Moral Affairs of the Armed Forces.
The film includes some rhetorical phrases for President Anawar Sadat on how to prepare for the war in complete secrecy and how the enemy rapist was deceived by the fact that Egypt will not fight, known as the "scheme of deception".
In addition, the role of the Egyptian Air Force and artillery that paved the way for victory and crossing the infantry and are repeating "God is Great" Allah Akbar.
After the Egyptian people returned to their homeland, President Sadat extended his hand to peace to send a message to the whole world, because the Egyptians are tolerant and peaceful.
For the documentary website click here.

0 commenti:

Posta un commento