sabato 6 ottobre 2018

I tunnel del Canale di Suez: una nuova vita verso il futuro


di LAMIAA MAHMOUD. Il Canale di Suez è considerato il più grande e importante corridoio marittimo nel mondo e la via più breve che collega l'Occidente e l'Oriente a causa della sua posizione geografica unica, inoltre la creazione del nuovo canale, che va da 60 a 95 chilometri per aiutare il vecchio canale che è stato istituito durante il regno di Khedive Ismail è adiacente al vecchio canale per attirare un sacco di navi e ridurre i tempi di attesa delle navi da 18 ore a 11 ore.
I progetti vengono eseguiti nel tunnel sotto il Canale di Suez nelle città dei tre canali: Ismailia, Porto Said e Suez, e il progetto comprende la costruzione di sei nuovi tunnel sotto il canale di Suez e il costo totale di 29 miliardi di spesa in collaborazione con quattro compagnie nazionali egiziane per realizzare tutti i lavori (Petrojet e Concord nei tunnel di North Ismailia  Arab Contractors e Orascom nei tunnel di South Port Said).
È stato stipulato un contratto con società internazionali di fornire consulenza tecnica per portare valore aggiunto al progetto, ARCADIS società olandese come una società di consulenza per i disegni di lavoratori. Società "CDM Smith" tedesco come una società di consulenza per il lavoro di audit sulla progettazione e la supervisione dell'attuazione, l'azienda italiana supporto tecnico tedesco CMC e HERRENKNECHT nella realizzazione delle gallerie ad un costo di gallerie sotto il nuovo Canale di Suez di 4 miliardi di dollari.
Il tunnel deve essere uno per l'arrivo da Port Said al Sinai e l'altro da separare per una distanza di 20 metri e la lunghezza del tunnel è di 2,7 chilometri, mentre la lunghezza del tunnel ferroviario è di 6,7 chilometri, insieme alla creazione di muri per gli ingressi agli ingressi e uscite di quelle gallerie con una superficie di 195 mila metri cubi. Ha lavorato nelle gallerie di Ismailia e Port Said come priorità iniziale e sarà inaugurato nell'ottobre 2018, in coincidenza con le celebrazioni dell'ottobre 1973. 
Inoltre, il sito del progetto del Tunnel del Canale di Suez è testimone della presenza di circa 1500 operai, che puntavano alla costruzione di pannelli a parete per gli ingressi e le uscite delle gallerie con una superficie di 195 mila metri cubi e l'implementazione di una fabbrica per la produzione di anelli di cemento che rivestono il corpo del tunnel. E due tunnel sotto il canale di Suez a Ismailia con profondità di circa 70 metri sott'acqua, e la lunghezza del tunnel è di circa 4,380 km, ed è stata implementata con la più alta tecnologia al mondo.
Il collegamento del Sinai nelle città del canale contribuirà allo sviluppo di siti archeologici del Sinai, tra cui gli occhi di Musa, che si trova a 35 km da Ahmed Hamdi Tunnel, e a seguire la Suez amministrativa e rilanciare il progetto scientifico, l'archeologico Desert Exploration Dipartimento Research Center, per rivelare le vere immagini satellitari che utilizzano gli occhi di Mosè con alti gradi di chiarezza.
Questo progetto contribuisce anche al gigante rilancio del turismo religioso rappresentato nel modo del santo cammino dei cristiani a Gerusalemme attraverso il Sinai fin dal IV secolo dC e attraverso la Sacra Famiglia nel Nord del Sinai e il percorso di Haj antichi egizi attraverso Sinai centrale alla Mecca e lo sviluppo di siti archeologici nel Sinai fin dalla preistoria e anche la famiglia di Muhammad.
IL turismo medico del buon uso delle erbe Sinai aree mediche bagni di zolfo, come il bagno Faraone e bagno di Mosè e la sabbia bianca così come eco-turismo delle riserve naturali di rara Sinai, come Santa Caterina Reserve, spinoso e Ras Mohammed Abu Galoum e sviluppo siti giungla costiera Taba e caratterizzata queste riserve Pander e i più bei tipi di coralli, alberi di mangrovie, piante medicinali e habitat di uccelli migratori.
Questo progetto economico e di sviluppo farà rivivere anche l'economia locale e raddoppierà il numero di navi che transitano attraverso il canale, influenzando positivamente il trasporto marittimo e servirà anche trasporti, stoccaggio, industria pesante e progetti di scambi di container che si stabiliranno nel Canale di Suez e attireranno molta manodopera, nello sviluppo dell'economia egiziana.




of LAMIAA MAHMOUD. The Suez Canal is considered to be the largest and most important maritime corridor in the world and the shortest route connecting the West and the East due to its unique geographical position, and the creation of the new channel, which runs from 60 to 95 km to help the old channel that was established during Khedive Ismail's reign is adjacent to the old canal to attract a lot of ships and reduce waiting times for ships from 18 hours to 11 hours.
The projects are carried out in the tunnel under the Suez Canal in the cities of the three canals: Ismailia, Porto Said and Suez, and the project includes the construction of six new tunnels under the Suez Canal and the total cost of 29 billion spending in collaboration with four Egyptian national companies to carry out all the work (Petrojet and Concord in the tunnels of North Ismailia Arab Contractors and Orascom in the tunnels of South Port Said).
A contract was signed with international companies to provide technical advice to bring added value to the project, ARCADIS Dutch company as a consulting firm for worker designs. "CDM Smith" German company as a consulting firm for the audit work on the design and supervision of the implementation, the Italian technical support company CMC and HERRENKNECHT in the construction of tunnels at a cost of tunnels under the new Suez Canal of 4 billion dollars.
The tunnel must be one for the arrival from Port Said to the Sinai and the other to be separated for a distance of 20 meters and the length of the tunnel is 2.7 kilometers, while the length of the railway tunnel is 6.7 kilometers , together with the creation of walls for the entrances to the entrances and exits of those tunnels with an area of ​​195 thousand cubic meters. He worked in the galleries of Ismailia and Port Said as an initial priority and will be inaugurated in October 2018, coinciding with the October 1973 celebrations.
In addition, the site of the Suez Canal Tunnel project witnesses the presence of about 1500 workers, who aimed to build wall panels for the entrances and exits of tunnels with an area of ​​195 thousand cubic meters and the implementation of a factory for the production of cement rings that cover the body of the tunnel. And two tunnels under the Suez Canal in Ismailia with depths of about 70 meters underwater, and the tunnel length is about 4,380 km, and has been implemented with the highest technology in the world.
The connection of the Sinai in the canal cities will contribute to the development of Sinai archaeological sites, including the eyes of Musa, located 35 km from Ahmed Hamdi Tunnel, and to follow the administrative Suez and relaunch the scientific project, the archaeological Desert Exploration Department Research Center, to reveal the true satellite images that use the eyes of Moses with high degrees of clarity.
This project also contributes to the giant revival of religious tourism represented in the way of the holy journey of Christians in Jerusalem through Sinai since the fourth century AD and through the Holy Family in the North of Sinai and the ancient Egyptian path of Haj through central Sinai to Mecca and the development of archaeological sites in the Sinai since prehistoric times and also the family of Muhammad.
Medical tourism of the good use of herbs Sinai medical areas sulfur baths, such as the Pharaoh bath and bath of Moses and white sand as well as eco-tourism of rare Sinai nature reserves, such as Santa Caterina Reserve, thorny and Ras Mohammed Abu Galoum and development sites Taba coastal jungle and characterized these reserves Pander and the most beautiful types of corals, mangrove trees, medicinal plants and habitats of migratory birds.
This economic and development project will also revive the local economy and double the number of ships passing through the canal, positively affecting maritime transport and will also be used for transport, storage, heavy industry and container exchange projects that will be established in the canal. of Suez and will attract a lot of manpower, in the development of the Egyptian economy.







0 commenti:

Posta un commento