martedì 23 ottobre 2018

Grottaglie. Emiliano: "Sosterremo il grande evento di 'Grottaglie Città Europea dello Sport 2020'"

GROTTAGLIE (TA). "Giocare da soli è il modo migliore per perdere prima di cominciare. Il gioco di squadra ha portato invece Grottaglie a essere la prossima città europea dello Sport per il 2020. Siamo pronti a sostenere questo evento in ogni modo possibile" lo ha detto il presidente della regione Puglia Michele Emiliano intervenendo lunedì 22 ottobre a Grottaglie nell’ex Convento dei Cappuccini alla conferenza stampa per la nomina a Città Europea dello Sport 2020.
"Noi avevamo già da tempo indicato l’importanza di un grande evento, dell’area e della città di Taranto in modo particolare, che potesse far concludere la fase di pianificazione strategica, con tempi precisi, lavorando non in maniera indefinita, ma puntando ad obiettivi specifici. Questo percorso ha trovato l’abilità dell'Amministrazione di Grottaglie che è riuscita a ottenere il risultato. E noi siamo a pieno sostengo di questa amministrazione così come di quella di Taranto impegnata nella battaglia della candidatura per i Giochi del Mediterraneo 2025. Per dirla in termini sportivi, siamo una squadra e ce la giocheremo fino alla fine. Sono molto contento e orgoglioso di quello che l'Amministrazione di Grottaglie ha saputo fare".
Soddisfazione anche nelle parole del sindaco di Grottaglie Ciro D’Alò: "Spirito di squadra, partecipazione sociale, impegno costante per il conseguimento di risultati: lo Sport a Grottaglie è tutto questo. Ma è anche un grande veicolo per la strutturazione di un percorso comunitario perché lo sport incanala le nostre passioni facendoci sentire parte di un progetto, di un sogno comune. Per questo l’Amministrazione comunale di Grottaglie, nell’ambito della sua programmazione, ha focalizzato l’attenzione sulla promozione e la diffusione delle discipline sportive, con particolare attenzione verso gli sport paralimpici e gli sport femminili che coniugano i valori insiti nella pratica sportiva con quelli trasversali di inclusione e uguaglianza".
Grottaglie è stata nominata ufficialmente "Città europea dello Sport 2020" dalla Aces Europe, associazione che raggruppa le capitali e le città europee dello sport, dopo la selezione sulle sette città italiane che si erano candidate al titolo. Nella motivazione, i commissari Aces dichiarano che hanno "l'onore di insignire Grottaglie Città europea dello sport 2020. Congratulazioni per il premio – scrivono – perché la vostra città è un concreto e ottimo esempio di sport, per tutti gli strumenti di benessere, integrazione, educazione e rispetto, che rappresentano i principali obiettivi di Aces Europe”. Sono intervenuti in conferenza stampa anche il vicesindaco ed assessore allo sport del Comune di Grottaglie Vincenzo Quaranta; Angelo Giliberto, presidente CONI Puglia e Giuseppe Pinto, presidente regionale del Cip Comitato italiano paralimpico. L'iniziativa era aperta anche a tutte le associazioni sportive.

0 commenti:

Posta un commento