martedì 16 ottobre 2018

Francavilla Fontana: arriva il campo per ipovedenti all’Elia’s Sport Center

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Grande festa presso Elia’s Sport Center di Francavilla Fontana con una serata interamente dedicata allo sport e alla presentazioni delle iniziative pensate per la nuova stagione. Sabato 13 ottobre, nel corso dell’Elia’s Open Day, protagonista principale è stato il calcio con le esibizioni degli atleti dello Sporting Francavilla Asd, che hanno preceduto l’inaugurazione del nuovo "campo gabbia", di dimensioni ridotte, dotato di barriere che evitano la fuoriuscita della palla e adatto per le partite di calcio a cinque.
Vera novità della stagione 2018, però, è stata la presentazione del campo per ipovedenti, realizzato con l’obiettivo di azzerare le distanze tra la disabilità e lo sport. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del più ampio progetto "Diamo un calcio alla disabilità!", che prevede un calendario di eventi e appuntamenti destinati ad ogni tipo di disabilità, grazie all’ausilio di personale competente e alla collaborazione con le associazioni e le istituzioni del territorio.
Nell’ottica di favorire al massimo l’integrazione sociale, le iniziative targate Elia’s Sport Center non finiscono qui: il prossimo passo sarà la realizzazione di attrezzature sportive in grado di integrare al gesto tecnico anche la presenza dell’acqua, al fine di coinvolgere in maniera attiva anche i bambini autistici.
Condivisione, socializzazione e aggregazione sono i principi che animano lo Staff Elia’s che, quando nel novembre 2017 ha acquisito il centro, ha inteso rinnovarlo non solo dal punto di vista infrastrutturale, ma anche nel suo modo di operare. Oltre ad aver rigenerato completamente i campi da calcetto (a sette, a sei e a cinque) e quello da tennis, la nuova gestione ha assunto l’obiettivo di essere riconosciuto sul territorio come punto di aggregazione per l’intera comunità. Alle iniziative sportive pensate per ogni singolo individuo, si aggiungono così i punti di incontro e relax presenti nel centro: il Club House, un bar, una paninoteca e un’area divertimento attrezzata per i più piccoli con altalene, scivoli, arrampicate, trampolini e giochi gonfiabili.
La capacità di coniugare divertimento e sport, aprendo le porte anche al sociale e diventando centro di aggregazione per tutti, ha permesso all’Elia’s Open Day di godere del patrocinio del Comune di Francavilla Fontana, del Coni, delle Acli e dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

0 commenti:

Posta un commento