martedì 23 ottobre 2018

Calcio a 5: l'Olympique Ostuni batte l'Editalia per 3 a 2

OSTUNI (BR). E’ ufficiale: la squadra di Vito Basile è una macchina a cui non funzionano bene i freni e, evidentemente, il tecnico di Martina Franca non ha ancora chiamato il meccanico.
L’Editalia era il test decisivo, uno svincolo fondamentale nella stagione gialloblu. Esame superato, 30 e lode. Schiavone e compagni non tremano di fronte alla seconda in classifica e si impongono. Dopo soli tre giri di orologio è Solidoro a far passare in vantaggio l’Ostuni, permettendogli di tenere salde in mano le redini della partita. Poco dopo, Salamida allunga confermandosi in ottima forma e mettendo a segno il suo ottavo centro in campionato. I minuti scorrono, l’Editalia fa vedere di non essere al Palagentile per una visita di piacere e, a cavallo tra la prima e la seconda frazione, riesce a riacciuffare la partita, recuperando lo svantaggio e creando non poco spavento a Basile e i suoi che subiscono la reazione degli ospiti.
Tuttavia, i Warriors non vengono soprannominati in questo modo per caso o per vezzo e contrattaccano determinati ad aggiungere tre punti alla propria classifica. Infatti, a metà secondo tempo, Salamida prende il bis e realizza un gol che vale il 3-2. Il risultato viene consolidato dal gol di Solidoro che, a pochi minuti dalla fine, mette in cassaforte la partita e la prima posizione.
Non era facile, non lo è stato, non lo sarà. L’Olympique ha dimostrato di essere sul binario giusto e di poter viaggiare ad una velocità altissima. Prossima fermata: Brindisi, sarà derby.

0 commenti:

Posta un commento