lunedì 15 ottobre 2018

Calcio a 5: l'Olympique Ostuni batte il Gioco Calcio Tra Amici e sale al primo posto

OSTUNI (BR). L’Olympique è sul pezzo e lo dimostra inanellando la quinta vittoria consecutiva contro il Gioco Calcio Tra Amici.
La trasferta ostica di Talsano, quindi, non fa vacillare i Warriors, che partono subito con gran piglio e convinzione e trovano, dopo soli 5’, il vantaggio con Schiavone il quale, in seguito al palo clamorosamente colpito dalla distanza da Lisi, raccoglie la sfera, si porta sull’esterno e la deposita in rete con l’eleganza che lo contraddistingue. Solamente due lunghezze dividono l’Olympique dal definitivo raddoppio che vale tre punti. A prendersi l’applauso dei tifosi gialloblu presenti al Centro Sportivo Bellevue di Talsano, all’8’ è Ferri che, imbeccato da Solidoro in maniera splendida, non sbaglia e raggiunge quota sette centri stagionali, dimostrando il suo ottimo stato di forma. L’Ostuni gestisce bene quel che resta del primo tempo, non concedendo nulla ai rossoblu e, anzi, andando vicini sia con Salamida che con Solidoro  alla rete che potrebbe chiudere i conti.
Ma a questa Olympique le cose facili non piacciono e, al rientro dagli spogliatoi, trovano pane per i loro denti. Il Gioco Calcio è determinato a non darla vinta agli ospiti e inizia a spingere per cercare di trovare la rete che riaprirebbe tutto. Fortunatamente, la difesa gialloblu è encomiabile nel lavoro di contenimento e, salvo un grande intervento di Bussunda, non concede sbocchi di alcuna sorta ai padroni di casa. Al contrario, benchè il pallino del gioco non sia saldamente in mano agli uomini di Basile, sono sempre dell’Olympique le occasioni migliori. Al 30’ Solidoro si trova a tu per tu con l’estremo difensore di casa ma conclude alto, così come Salamida pochi minuti dopo, che si libera bene negli ultimi metri di campo ma non calibra bene la conclusione. Infine, il match-point più ghiotto capita sui piedi di Digiuseppe il quale, dopo un’azione meravigliosa condotta da Schiavone e compagni, si trova solo a porta sguarnita ma tira incredibilmente fuori. Gli ultimi minuti di gioco sono caratterizzati da un forte nervosismo e da ritmi molto serrati che, tuttavia, non inficiano il lavoro dei gialloblu.
Il risultato è dolce, ciò che ne deriva ancor di più. Infatti, da Castellaneta giunge la notizia della pesante sconfitta dell’Andria, capitolato per 6-1 e che quindi si fa agganciare proprio dall’Olympique in cima alla classifica a 16 punti. Ora è tutto nelle mani dei Warriors, al comando del campionato.
Il primo test importante per la neo-capolista arriva sabato al Palagentile, quando a far visita sarà L’Editalia Calcio a 5, distante solo una lunghezza e che può configurarsi come la cartina di tornasole per questo Olympique.
A margine, in nome del Presidente Daniele Andriola, dichiara: "ll percorso è ancora lungo ma oggi ci godiamo questa prima posizione. Voglio complimentarmi con i ragazzi e con mister Basile che hanno dimostrato finora professionalità, caparbietà e attaccamento, ingredienti fondamentali per un'avvincente campionato. Merito, anche a tutto lo staff. Avanti Olympique!".

0 commenti:

Posta un commento