lunedì 31 dicembre 2018

Lecce. Plance pubblicità arrugginite e pericolanti: allarme in via XXV Luglio

LECCE. Lo abbiamo denunciato più volte noi dello "Sportello dei Diritti", ma pare che a Lecce cambino le amministrazioni, ma non cambia ancora il livello d’attenzione verso la tutela del decoro urbano e della prevenzione di eventuali pericoli. La prova è data dal fatto che le plance per la pubblicità in ferro, installate sui marciapiedi, sono arrugginite con i residui corrosi dei ferri che compongono il telaio, che distaccatisi dalla struttura, affilati ed appuntiti come un'arma bianca, rappresentano un vero rischio per i pedoni e soprattutto per i bambini che per giocare ci passano sotto.
Ecco la situazione nei pressi di via XXV Luglio a Lecce a ridosso dell'ingresso della Villa Comunale, di fronte al Palazzo del Governo. Se il fine di queste plance è positivo, ovvero non far imbrattare i muri con i manifesti, la loro manutenzione appare assolutamente incongrua e impattante, denuncia Giovanni D’Agata presidente dello "Sportello dei Diritti".
Davvero non è possibile pensare a plance più leggere e compatibili come quelle in uso in tutte le altre Capitali europee? La situazione delle plance arrugginite e pericolanti è segnalata in diversi punti della città.
In altri punti della città, rappresentano un vero rischio per i pedoni e per chi fa jogging. Le fotografie postateci, sono ancora una volta più eloquenti delle parole e solo un intervento serio di manutenzione straordinaria potrà eliminare questo scempio. Si dimostri, quindi, che il cambiamento amministrativo auspicato e promesso è davvero iniziato.

0 commenti:

Posta un commento